Per chi ama l’avventura e desidera immergersi nelle tradizioni montane della Valle d’Aosta, la Festa della Madonna delle Nevi a Issime è un evento speciale da non perdere. Un’esperienza indimenticabile tra pittoreschi pendii, preghiere, polenta e latte vi attende il 5 agosto 2023.

Programma:
Ore 9: Partenza della processione
Ore 11: Celebrazione della Santa Messa nella piccola cappella dell’alpeggio
Ore 12.30: Distribuzione di polenta e latte a cura della Pro Loco

Un’incredibile avventura nel cuore delle montagne
La festa inizia sin dal mattino, quando gli issimesi e i villeggianti si preparano a salire i suggestivi pendii del vallone di San Grato. L’emozionante processione porta i partecipanti fino alla cappella di Mühnes, situata a 2007 metri di altitudine. La vista panoramica mozzafiato e l’atmosfera spirituale rendono questo luogo un posto unico per celebrare la tradizione.

Santa Messa e delizie culinarie
Verso le ore 11, si svolge la Santa Messa, con la comunità che si riunisce per pregare e rendere omaggio alla Madonna delle Nevi.
Ma la festa non si ferma qui. Dopo la messa, arriva uno dei momenti più attesi dell’evento: la tradizionale distribuzione di polenta e latte. Questo piatto tipico dei montanari è una delizia per il palato e una testimonianza delle radici culturali e gastronomiche di Issime.

Un pomeriggio all’insegna della musica
Le note vivaci della Banda Musicale accompagnano il pomeriggio di festa, aggiungendo un’atmosfera allegra e coinvolgente. Gli animi si riscaldano mentre la comunità si unisce per ballare, ridere e creare ricordi indimenticabili.

Appuntamento da non perdere
Segna questa data sul tuo calendario: 5 agosto. Preparati a partire alle ore 9, perché la processione inizierà presto e vorrai goderti ogni momento di questa speciale celebrazione.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI ARTICOLI SIMILI
Leggi articolo

Itinerario 10 / Gaby – Issime

Piacevole escursione immersa nei luoghi meno conosciuti ma tra i più bei insediamenti Walser della Valle di Lys, scrigni di tradizioni e usanze di antichi popoli montanari, l’ideale per apprezzare e conoscere la cultura e la storia di questa antica comunità.
Leggi articolo